stiamo tranquilli…

Streghe, eretici ed Inquisizione lungo la Via Emilia

0 commenti

Il canale Youtube La Biblioteca di Alessandria, nelle Pillole di Storia, presenta tre storie tratte dal libro intitolato “Eretici, dissidenti e inquisitori” tra i cui autori figurano anche Luca Sabbagh e Daniele Santarelli, curatori del canale Youtube Parresia.

Le storie si svolgono tutte nell’Emilia Romagna della prima metà del 1500 e riguardano processi dell’Inquisizione per stregoneria ed eresia.

La prima storia ha luogo a Modena, tra il 1518 ed il 1519, ed ha come protagonista una donna di nome Giulia da Bologna.

La seconda storia avviene a Mirandola tra il 1522 ed il 1525, quando Giovan Francesco Pico, signore di Mirandola, incarica l’inquisitore di Parma e Reggio Emilia frà Girolamo Armellini di istituire un grande processo contro streghe e stregoni.

La terza storia narra del processo per eresia tenuto nel 1549 contro il medico Basilio Alprisio.

Tre storie di processi dell’Inquisizione nell’Italia del 500, tra denunce, confessioni, torture e condanne del tipo più diverso per i motivi più diversi.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.