stiamo tranquilli…

Destinazione pena di morte

Destinazione pena di morte

0 commenti

A cura di @NedCuttle21(Ulm).

Prendendo spunto dalle reazioni sui social network alla notizia dell’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, Dario Falcini riflette su Rolling Stone sul dilagare del giustizialismo nel nostro Paese.

Quasi terminato anche l’ultimo fiotto di indignazione sui chiassosissimi silenzi di Bibbiano, un nuovo argomento cannibalizza da ore il dibattito pubblico: l’omicidio a Roma del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. Come sempre in questi casi, ormai il momento del silenzio e della comprensione di quanto è accaduto è venuto meno, e sin dal minuto uno dalla diffusione della notizia il piano della cronaca si è confuso con quello della polemica politica, divorato da fake news sulla nazionalità degli assassini, ricostruzioni approssimative e retorica da quattro soldi.

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.