stiamo tranquilli…

È stata incarcerata per la morte del feto. Il suo incubo potrebbe diventare più comune

È stata incarcerata per la morte del feto. Il suo incubo potrebbe diventare più comune

0 commenti

Il Guardian riporta la notizia che una donna in California è stata assolta dall’accusa di omicidio del feto, dopo più di un anno di carcere.

La donna, tossicodipendente, si era presentata in ospedale con una emorragia genitale in una gravidanza quasi a termine, e il caso era stato segnalato alla polizia. Il patologo aveva attribuito l’emorragia all’uso di anfetamine, senza indagare se esistessero altre malattie che invece i difensori hanno dimostrato presenti.

Becker’s nightmare offers a preview of the kinds of criminal cases that could become commonplace in the US if the supreme court, as expected after the leak of a draft opinion last month, officially overturns Roe v Wade. In the states that outlaw abortion, advocates warn, pregnancy losses more broadly will be treated as potential crimes, including in cases of wanted pregnancies… …All it takes is a rogue district attorney..

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.