stiamo tranquilli…

Piante e animali ottenuti per mutagenesi sono da considerarsi OGM, dice la Corte di Giustizia della UE

0 commenti

A cura di @Perodatrent e @V (modificato).

Il Guardian riporta che che la Corte di giustizia europea ha stabilito che agli organismi animali e vegetali ottenuti con tecniche di mutagenesi (tra le quali la CRISPR) si debba applicare la direttiva europea sugli OGM. Per questo motivo, saranno soggetti alle medesime disposizioni che regolano tutti gli organismi geneticamente modificati.

Confagricoltura ha rilasciato un comunicato, in cui si dice sopresa della decisione.

“La sentenza della Corte – prosegue L’Organizzazione – tracciando di fatto una distinzione netta tra tecniche tradizionali ed innovative che penalizza queste ultime, non considera come Ogm gli organismi ottenuti da mutagenesi attraverso tecniche utilizzate convenzionalmente e con una lunga tradizione di sicurezza. Viene affidata però agli Stati Membri la facoltà di includerli ugualmente tra gli Ogm; aprendo così la strada verso possibili disparità tra Paesi membri”.

Immagine da Wikimedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.