stiamo tranquilli…

“Gli ebrei devono stare buoni“, la xenofobia nella politica di Franklin Delano Roosevelt [EN]

0 commenti

Times of Israel recensisce il nuovo libro di Rafael Medoff, The Jews Should Keep Quiet in cui l’autore, espandendo i risultati di sue opere precedenti, ci dà un ritratto del Presidente Franklin D. Roosevelt molto diverso da quello agiografico comunemente dipinto: un uomo bigotto e xenofobo, talora apertamente razzista, preoccupato dalla “mescolanza di sangue bianco ed orientale.” Secondo l’autore del volume. Secondo Medoff, Roosevelt non considerò la liberazione degli ebrei nei campi di prigionia tedeschi una priorità anche a causa dei suoi pregiudizi antisemiti.

Immagine da Wikimedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.