stiamo tranquilli…

Gli imprenditori della paura

0 commenti

A cura di @Massimo011 (modificato)

Tito Boeri si oppone, con grafici e dati provenienti anche da fonti governative, alla narrazione politica che vede nell’ immigrazione la causa principale di molti mali italiani, sostenuta da vari leader premiati dalle urne nella recente tornata elettorale. Boeri sostiene, come ha già affermato in precedenza da Presidente dell’INPS, che una quota di immigrazione sia fondamentale per il nostro Paese che ha vari problemi strutturali e sta mediamente invecchiando. Ne parla su La Voce in un articolo del 4 giugno.

La nostra nuova classe dominante ha messo in moto un circolo vizioso sull’immigrazione. Chi ha a cuore la tenuta dei nostri conti pubblici e delle nostre pensioni, dovrebbe temere che gli immigrati e con loro molti giovani italiani se ne vadano dall’Italia invece del contrario.

 

“23000 solidair met de vluchtelingen.”by han Soete is licensed under CC BY-NC-SA 2.0


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.