stiamo tranquilli…

“I was the fastest girl in America, until I joined Nike”: Mary Cain e la sua esperienza all’Oregon Project

“I was the fastest girl in America, until I joined Nike”: Mary Cain e la sua esperienza all’Oregon Project

0 commenti

In questa breve video testimonianza (link alternativo) sul New York Times, Mary Cain ci racconta la sua esperienza al Nike Oregon Project, il programma di allenamento gestito dal coach Alberto Salazar, assurto agli onori delle cronache durante i Mondiali di Atletica Leggera di Doha per la sua squalifica di 4 anni legata al doping.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.