stiamo tranquilli…

Comandante Diavolo

0 commenti

«Lawrence d’Arabia aveva dietro di sé un impero che lo sosteneva e milioni di sterline d’oro con cui comprava la fedeltà. Amedeo Guillet non aveva un becco d’un quattrino, non aveva il sostegno di nessun impero e di nessuna forza politica.»
(Vittorio Dan Segre)

A dodici  anni dalla morte e nell’anniversario della nascita (7 febbraio 1909) ripercorriamo l’incredibile vita di Amedeo Guillet attraverso una puntata de La Storia Siamo Noi che ne ripercorre la vita avventurosa e spericolata nell’africa degli anni 40.

Ne hanno parlato anche Umberto Martuscelli su Repubblica e Andrea Muratore sul Giornale.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.