stiamo tranquilli…

Il maestro yemenita che ha trasformato la sua casa in una scuola per 700 studenti

0 commenti

A cura di @cita e @NedCuttle21(Ulm).

Valigia Blu pubblica un articolo sulle condizioni in cui versa l’istruzione pubblica in Yemen. L’articolo racconta in particolare l’iniziativa di Adel al-Shorbagy, un maestro di Taiz che reso la sua dimora disponile per permettere ai bambini di continuare la propria formazione nonostante lo stato di guerra che ne mette a rischio l’incolumità. La sua scuola oggi conta circa 700 studenti.

Il 9 settembre scorso è iniziato in Yemen l’anno scolastico 2018/2019. In una piccola scuola nella provincia di Saada, la gioia dei ragazzi nell’incontrare i propri compagni si è alternata a dolore e tristezza. All’appello mancavano decine di studenti, precisamente 40, uccisi il 9 agosto scorso, insieme ad altre 11 persone, in un attacco lanciato dalla coalizione saudita, mentre si trovavano in uno scuolabus per una gita organizzata da un seminario pro-Houthi.

Immagine da Wikimedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.