stiamo tranquilli…

Il polline che fa editing genetico (senza creare OGM)

Il polline che fa editing genetico (senza creare OGM)

0 commenti

A cura di @Sakuragi su suggerimento de Il Cavaliere Nero.

In un articolo di leScienze.it viene presentata una possibile rivoluzione in agricoltura: l’introduzione di modifiche genetiche nelle piante tramite l’impollinazione.

Questa strategia, messa a punto da Syngenta sul mais e detta HI Edit, consiste nella combinazione di due tecniche preesistenti: la CRISPR/Cas e l’induzione di aploidi (Haploid Induction) .

La CRISPR/Cas è un potentissimo e precisissimo strumento di editing genetico che risulta di impiego molto più facile, e al contempo più economico, delle tecnologie preesistenti (rimando al video qui sotto per una descrizione più dettagliata).

Questo approccio sembra promettere di funzionare anche dove falliscono i sistemi tradizionali, che per veicolare il DNA estraneo usano gli agrobatteri o le pistole geniche. L’altro grande vantaggio è che le piante che si ottengono con l’HI Edit non solo non sono transgeniche per quanto riguarda il prodotto finale, ma non lo sono mai state nemmeno in modo transiente, superando così le regole sugli OGM previste in Europa.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.