stiamo tranquilli…

Il progetto 1000 cafés per la Francia rurale

0 commenti

In Francia, come in buona parte del mondo, si osserva lo spopolamento delle zone rurali per la città. Piccoli villaggi vengono pian piano abbandonati a cui segue la chiusura di servizi in una spirale di decadenza. Nonostante ciò, più del 30% della popolazione vive ancora in paesi con meno di 3500 abitanti, ma nel 60% di questi comuni non c’è più alcun esercizio commerciale.

In questo scenario è stato lanciato il progetto 1000 cafés [FR] che si propone di finanziare la ristrutturazione e rinascita dei caffè nei villaggi che ne sono rimasti privi.  Questi spazi, secondo gli ideatori del progetto, dovrebbero poi evolvere aggiungendo servizi come aggregatore sociale, deposito postale, rivendita di pane e spazio di co-working.

Ne parla anche questo articolo, in inglese, su Slate e questo, in italiano, sul gamberorosso.

Immagine da pxhere.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.