stiamo tranquilli…

Il Queensland rende obbligatorio riportare i presunti casi di pedofilia di cui preti vengono a conoscenza in confessionale

Il Queensland rende obbligatorio riportare i presunti casi di pedofilia di cui preti vengono a conoscenza in confessionale

0 commenti

Catholic News Agengy riporta che lo stato australiano del Queensland ha approvato una legge che obbliga i sacerdoti a riportare alle autorità casi di pedofilia ricevuti in Confessionale, pena tre anni di carcere in caso contrario. Vari politici e la Chiesa Cattolica ritengono che la legge violi la libertà religiosa e non aiuti a proteggere i minori dagli abusi.

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.