stiamo tranquilli…

La compatibilità ostile

0 commenti

La Electronic Frontier Foundation riceve dalla mongolfiera di Cory Doctorow un dispaccio sulle tattiche predatorie che Doordash, un’azienda di rider americana, utilizza per nascondere ai propri lavoratori la scarsa convenienza di alcune consegne. Avendo notato che i rider si erano organizzati con un’app non ufficiale che mostrava in chiaro la mancia già decisa dal cliente, Doordash ne ha impedito il funzionamento citando fumose questioni di privacy.

L’autore allarga lo sguardo dalla vicenda specifica ad altre occasioni simili, e promuove il concetto di adversarial interoperability nell’informatica, cioè la libertà di utilizzare dati pubblici per fare concorrenza ad un servizio.

 

— Immagine da Flickr


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.