stiamo tranquilli…

La crescita di Vox in Spagna

0 commenti

Su suggerimento di @Gattone.

Un articolo di Linkiesta parla della crescita nei sondaggi del partito di estrema destra Vox, oggi dato al dieci percento. Linkiesta attribuisce questa crescita di consensi a una reazione all’intensificarsi dei flussi migratori nel mediterraneo occidentale.

Può piacere o meno, ma questo repentino cambio di vento nella politica spagnola nasce in concomitanza con la “chiusura” dei porti italiani e della rotta migratoria del centro mediterraneo, in favore di quella del mediterraneo occidentale, che dal Marocco porta alla Spagna. In altre parole, nel momento in cui sono diminuiti gli sbarchi in Italia e sono aumentati quelli in Spagna. Fisiologico o patologico che sia, dobbiamo prenderne atto: di fronte a una crisi migratoria, la sinistra che fa la destra, perde voti. La sinistra che fa la sinistra, li perde allo stesso modo. E a beneficiarne, in entrambi i casi sono le destre più radicali.

Immagine da Wikimedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.