stiamo tranquilli…

La scuola di Sinistra Italiana

0 commenti

In un’intervista pubblicata su Left, il candidato di Sinistra Italiana Giuseppe Buondonno, docente di italiano e storia presso il liceo artistico di Fermo, spiega il programma del suo partito sulla scuola.

Prima di tutto va detto che la scuola è stata sì dimenticata nei programmi dei partiti, ma purtroppo in passato molte forze politiche se ne sono occupate in modo estemporaneo e propagandistico senza un minimo coinvolgimento del mondo della scuola. Dalla “riforma” Gelmini alla Buona scuola, ci sono stati tutti interventi calati dall’alto senza nemmeno tener conto della letteratura pedagogica che aveva prodotto idee e proposte. Quindi la prima cosa da affrontare, su qualunque proposta di legge futura, è provare a coinvolgere seriamente il mondo della scuola – lo dico da insegnante che ha vissuto sulla propria pelle una serie di cambiamenti, come il passaggio degli istituti d’arte a licei artistici voluto da Gelmini, su cui ci sarebbe molto da dire.

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.