stiamo tranquilli…

L’alleanza tra sadristi e comunisti e i suoi effetti sull’Iraq laico [EN]

0 commenti

Su suggerimento di @Economato

Il 12 marzo scorso, l’Iraq ha visto l’affermazione di una entità politica piuttosto sorprendente: Saairun, il partito dei musulmani sciiti di Muqtada al Sadr e dei comunisti.

The victory of Saairun (Marching Forward) in Iraq’s 12 May elections took many by surprise. The alliance which united the Shi’i Islamist Sadrist movement, led by the cleric Muqtada al-Sadr, and the Iraqi Communist Party (ICP) won more seats (54) than any other electoral coalition.

 

immagine: Zoheir Seidanloo


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.