stiamo tranquilli…

Come si esce dal comunismo?

di Qwerty • 1 Gen 2022 • 0 commenti 5

Negli anni ’80 del secolo scorso, due immensi paesi hanno provato ad effettuare la transizione da un’economia comunista a una di mercato: la Cina e l’URSS. 

Economia, Feat

Gipi e un Mondo di Rivoluzionari senza Rivoluzione

Gipi e un Mondo di Rivoluzionari senza Rivoluzione

di MrTrigger • 15 Apr 2021 • 0 commenti 1

Ispirandosi ad un intervista concessa al fumettista Gipi sull’HuffPost lo youtuber Rick DuFer discute della figura del rivoluzionario senza rivoluzione.

Secondo DuFer, i rivoluzionari da tastiera di oggi non hanno a che vedere con l’incarnazione della sofferenza che si è sempre portata la sinistra in passato. 

Feat, Video

A Czech LSD Trip [EN]

di HugoFiala • 27 Gen 2021 • 0 commenti 10

Aleksander Kaczorowski su Przekrój parla della storia dell’LSD cecoslovacco, durata quasi un quarto di secolo, e che era cominciata con una fiducia idealistica nella possibilità della scienza, una porta attraverso cui i medici entravano nel mondo dei deliri e delle psicosi a scopi conoscitivi e terapeutici. 

Cultura, Feat

Chi aveva paura del dottor Zivago?

di werner58 • 24 Apr 2020 • 0 commenti 6

Su suggerimento di @werner58

Quasi esattamente sessant’anni fa moriva Boris Pasternak; Enzo Bettiza, sulla Stampa di 10 anni fa, ricordava il caso letterario creato dal suo più famoso libro e il prezzo che l’autore pagò per mano della censura sovietica, descrivendo l’ambiente culturale in cui il romanzo fu scritto e pubblicato, con conseguenze inaspettate da entrambi i lati della Cortina di ferro. 

Cultura, Feat

Quant’è capitalista Singapore?

Quant’è capitalista Singapore?

di reislaufer • 29 Ott 2019 • 0 commenti 2

Singapore è spesso preso a modello di Stato molto vicino al massimo capitalismo laissez faire possibile, e figura ordinariamente nelle prime posizioni dell’Index For Economic Freedom

Economia, Feat

Cinquanta anni fa moriva il sogno della Primavera di Praga

di pigtr • 20 Ago 2018 • 0 commenti 3

A cura di @pigtr.

Nella notte tra il 20 e il 21 agosto 1968, a partire dalle 23, i carri armati sovietici – e di altri Paesi del Patto di Varsavia, come Polonia, Germania dell’Est, Bulgaria e Ungheria – varcarono la frontiera dell’allora Cecoslovacchia: il punto di rottura dopo mesi di tensione tra l’Urss di Leonid Brezhnev e il nuovo governo di Dubcek, insediatosi alla guida del Partito Comunista cecoslovacco nel gennaio precedente.

 

Cultura, Feat