stiamo tranquilli…

Lascia la City di Londra per fare il sindaco e combattere la mafia. Ora Petrosino è fra i Comuni più virtuosi d’Italia

Lascia la City di Londra per fare il sindaco e combattere la mafia. Ora Petrosino è fra i Comuni più virtuosi d’Italia

0 commenti

A cura di NedCuttle21(Ulm)

Valigia Blu propone un ritratto di Gaspare Giacalone, ex analista finanziario rieletto nel 2017 sindaco di Petrosino, piccolo comune della provincia di Trapani oggi considerato tra i più virtuosi d’Italia.

Giacalone chiede (e ottiene) di potersi allontanare dalla Banca Europea per lo Sviluppo e la Ricostruzione e si candida con la lista “Petrosino Cambia”, sostenuto da una coalizione di partiti della cosiddetta sinistra radicale. «C’erano 5 avversari, una battaglia elettorale molto difficile. Ci sottovalutavano, ci quotavano con 200 voti, dicevano che quello che veniva da Londra figurati se avrebbe mai vinto». E invece grazie a una campagna elettorale concentrata intorno a «incontri tematici, assemblee con interventi, visite alle case, parlando di programmi e progetti», nel maggio 2012 Giacalone vince le elezioni e inizia il suo percorso all’interno delle istituzioni per combattere abusi edilizi e una cultura della sopraffazione e della prepotenza, scatenando così una guerra contro la mafia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.