stiamo tranquilli…

Le nuove linee-guida per il trattamento della ipertensione aumenteranno il numero delle persone da trattare [EN]

Le nuove linee-guida per il trattamento della ipertensione aumenteranno il numero delle persone da trattare [EN]

0 commenti

A cura di @Perodatrent.

L’agenzia governativa britannica NICE (National Institute for Health and Care Excellence), deputata a valutare le raccomandazioni sui trattamenti medici, ha elaborato una proposta di nuove linee-guida per il trattamento dell’ipertensione, che, spiega il Guardian, aumenterebbero di molto il numero delle persone per le quali il trattamento sarebbe indicato.

Finora le linee-guida consigliavano il trattamento farmacologico solo per le persone con ipertensione “essenziale” (cioè senza una causa nota, vale a dire quasi tutte) che portasse ad un rischio stimato del 20% di malattia cardiovascolare nei dieci anni successivi. Le linee-guida aggiornate abbassano la soglia per il trattamento ad un rischio stimato del 10% di malattia cardiovascolare.

Prof Jamie Waterall, national lead for cardiovascular disease prevention at Public Health England, said: “High blood pressure is the country’s leading cause of heart attacks and strokes, yet millions remain undiagnosed.

“Diagnosing high blood pressure earlier and managing it in line with Nice guidance will save thousands of lives and years spent in ill-health. That’s why we’ve set new national ambitions to improve the detection and management of high blood pressure within the next decade.

Immagine da Plashing Vole – Flickr.

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.