stiamo tranquilli…

Leggetelo un po’ a caso

0 commenti

Francesco Pacifico ha intervistato per Il Tascabile lo scrittore statunitense Joshua Cohen, autore di un romanzo anti-internet, da poco pubblicato in Italia da Codice Edizioni, intitolato Il libro dei numeri.

Per cominciare a parlare di questo libro dobbiamo prima liberarci della sua trama. Il libro dei numeri racconta sostanzialmente come è nato Google, inventando al posto di Google la tech company Tetration. Dedica il nucleo centrale delle sue settecentocinquanta pagine a raccontare le vite e i destini folli dei personaggi della Silicon Valley che hanno costruito il mondo interconnesso in cui viviamo. Il problema è che se iniziamo a parlare della trama di questo libro ci perdiamo completamente il suo vero senso, che è cercare, con un romanzo esagerato, di far sopravvivere la letteratura minacciata da internet. Ho letto sul New York Times che Cohen ha detto, rispetto alla questione se la lingua inglese sarebbe sopravvissuta a Google, “Se la lingua tedesca è sopravvissuta all’olocausto, probabilmente l’inglese riuscirà a sopravvivere a Google”.

Immagine da Flickr – Kellywirtershouse.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.