stiamo tranquilli…

L’Euro è una trappola, ma non c’è alcuna via d’uscita

L’Euro è una trappola, ma non c’è alcuna via d’uscita

0 commenti

Su suggerimento di @D.

Italia Oggi ha intervistato Carlo Cottarelli su euro, Unione Europea e difficoltà economiche italiane.

«Senza l’euro l’Italia sarebbe cresciuta di più», ma «nei primi 10 anni il Paese ha azzoppato la sua competitività». Come? «Con una spesa pubblica smodata». E ora? «Uscire costa troppo». Carlo Cottarelli non si nega. Poggia ai suoi piedi lo zaino zeppo di grafici e dossier e si ferma con ItaliaOggi su una panchina di Cernobbio, per leggere i fondi del caffè all’Unione europea. Ha un messaggio in bottiglia per Berlino: «La sua politica», dice, «non è nell’interesse dell’Europa. E neppure della Germania».

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.