stiamo tranquilli…

L’insostenibile leggerezza matematica di David Bowie

0 commenti

A cura di @NedCuttle21(Ulm).

Un articolo di Elisabetta Strickland, pubblicato su MaddMaths, parla della passione del compianto David Bowie per la matematica, in particolare per l’algebra e la geometria, e di come essa traspaia in special modo dai suoi stravaganti abiti di scena. Nel pezzo l’autrice parla anche del rapporto della rock band inglese dei Radiohead con la scienza e la letteratura.

È ben noto che David Bowie, icona rock poliedrica sia nella musica che nella vita, aveva una tendenza ad assumere personalità fittizie al punto da essere soprannominato “Il Camaleonte”. Ma solo da poco tempo, diciamo dopo la sua scomparsa nel 2016, si è notato un lato inizialmente sottovalutato della sua personalità, cioè una attrazione per la matematica, in particolare per la geometria e per l’algebra, che a farci caso traspaiono anche dal suo abbigliamento e dalle sue composizioni.

Immagine da Flickr.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.