stiamo tranquilli…

Lione capitale dell’estrema destra? Non più

0 commenti

Se si cerca su Google “Lyon, extrême droite”, si trovano decine di articoli, reportage audio e video sulla seconda città di Francia e sul suo rapporto con i movimenti estremisti di destra, piccoli gruppi che negli ultimi anni hanno eletto Lione come loro centro nevralgico. Qualche articolo è addirittura intitolato “Lione, capitale dell’estrema destra francese”. Quando lo scorso settembre Marion Maréchal, nipote di Marine Le Pen ed ex deputata del Front national nella scorsa legislatura (2012-2017), ha fondato la sua università, scegliendo Lione come sede, la narrazione sull’estrema destra attratta dalla città è ricominciata.

Continua a leggere su Marat, la newsletter di Francesco Maselli.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.