stiamo tranquilli…

L’odio democratico verso Sanders

L’odio democratico verso Sanders

0 commenti

A cura di @NedCuttle21(Ulm).

Su Jacobin Italia, Elisabetta Raimondi racconta un frammento della campagna democratica anti-Sanders andato in onda alcuni giorni fa su MSNBC, canale televisivo che, sostiene Raimondi, si professa “liberal” e “democratico”.

Nel periodo in cui Donald Trump, con l’immancabile supporto di Fox News, ha indirizzato i suoi ultimi attacchi razzisti prima alle quattro neo-deputate di colore della cosiddetta «Squad», suscitando lo sdegno del mondo intero, e poi al deputato afroamericano Elijah Cummings, definendo il suo distretto di Baltimora, prevalentemente a popolazione nera, come «un disgustoso  casino infestato da ratti e roditori», anche la propaganda democratica anti-Sanders non si è fatta mancare la sua dose di odio.

Della accanita ostilità dell’informazione mainstream verso Bernie Sanders ho già scritto su Jacobin Italia, tentando di decostruire alcune strategie di quella propaganda, che oscilla tra lo spacciare le proposte politiche di Sanders come economicamente insostenibili e deleterie per le tasse e le tasche dell’americano medio, e il farlo passare o come un bolscevico che mira alla trasformazione degli Stati Uniti in una specie di dittatura stalinista o, cosa forse ancora più ignobile, come il paladino di uomini bianchi giovani e sessisti, i cosiddetti «berniebros» inventati dalla campagna Clinton.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.