stiamo tranquilli…

Miliardi di smartphone possono essere trasformati in microspie o bloccati

0 commenti

Dday riporta che la società di sicurezza CheckPoint Security ha individuato 6 vulnerabilità nel processore DSP dello Snapdragon che sfruttate possono dar luogo a 400 diversi tipi di attacchi. I possibili rischi?

Il DSP gestisce microfoni, audio, fotocamera, tastiera, e con i bug trovati non è difficile trasformare uno smartphone in un completo strumento di spionaggio capace di accedere e inviare a terzi le foto e i video presenti sul cellulare, di registrare telefonate, si accedere ai microfono in tempo reale e di accedere al GPS


L’articolo di DDay fa riferimento a questa presentazione tenuta al DEFCON 28, una delle massime conferenze di hacking a livello mondiale, quest’anno svolta “in safe mode” (ovvero via streaming) a causa del coronavirus. Avvertenze: contenuto altamente tecnico, eccessiva presenza di accento russo.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.