stiamo tranquilli…

Pane senza glutine grazie a CRISPR

Pane senza glutine grazie a CRISPR

0 commenti

A cura di @conchita.

Un gruppo di ricerca spagnolo guidato da Francisco Barro, quello che qualche anno fa riuscì ad ottenere grano con glutine ridotto del 95% utilizzando l’interferenza a RNA, sta con successo utilizzando CRISPR per arrivare ad ottenere un grano completamente senza glutine, utilizzabile così con sicurezza dai celiaci.

“CRISPR è versatile e offre alcuni vantaggi anche sul piano tecnico, consentendo di inattivare i geni indesiderati in modo stabile ed ereditabile, ottenendo caratteristiche che sono indipendenti dalle condizioni ambientali. Inoltre potrebbe essere usata anche in modo diverso da come abbiamo fatto finora, per eliminare frammenti cromosomici più grandi che contengono più geni delle gliadine, o addirittura per sostituire i frammenti altamente immunogenici con altri meno tossici, mantenendo la funzionalità delle gliadine.”


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.