stiamo tranquilli…

Bassora brucia

Bassora brucia

di cocomeraio • 8 Set 2018 • 0 commenti 3

A cura di @cocomeraio.

La Stampa riporta che Bassora la seconda città dell’Iraq, due milioni di abitanti, al 90% e sede del porto petrolifero, da dove passa l’85 per cento dell’export di greggio iracheno, è in questi giorni teatro di violente proteste che hanno preso di mira le sedi del governo centrale, e dei partiti sia di maggioranza che di opposizione e anche il consolato iraniano

Mondo, Rapide

Mohammed bin Salman, ritratto di un principe [EN]

di MBfacundo • 6 Apr 2018 • 0 commenti 1

A cura di @MBfacundo.

Saudi Arabia has until now combined dependence on the west with deep internal dysfunction, but the crown prince’s “Vision 2030” strategy for his country aims to change this: diversify the economy, end the dependence on hydrocarbons, and remove some of the ultra-conservative social norms which impede development.

 

Feat, Mondo

Israele VS Iran in Siria: così la “guerra fredda” cambia passo

di Giovanni • 22 Feb 2018 • 0 commenti 5

Su suggerimento di @Giovanni.

L’abbattimento lo scorso 11 febbraio dell’F16 israeliano di ritorno da una missione in Siria, dopo che a sua volta un elicottero israeliano aveva colpito un drone iraniano che aveva sconfinato nel suo spazio aereo, ha fatto aumentare la tensione tra Israele, il regime di Damasco e i suoi alleati regionali, in primis l’Iran.

 

Feat, Mondo

Il recente viaggio di al-Sisi in Oman

Il recente viaggio di al-Sisi in Oman

di pigtr • 8 Feb 2018 • 0 commenti 2

A cura di @pigtr.

Un articolo su Al-Monitor spiega l’evoluzione dei rapporti da l’Oman di Sultan Qaboos e l’Egitto di al-Sisi, nel contesto delle tensioni tra Iran e Arabia Saudita:

Sisi and Qaboos are two leaders who believe that it is in the interest of the Arab states to accommodate, rather than aggressively counter, the expansion of Iran’s influence.

 

Mondo, Rapide

Project Cassandra, l’investigazione della DEA su Hezbollah e narcotraffico, è stata fermata da Obama? [EN]

di MBfacundo • 6 Gen 2018 • 0 commenti 5

A cura di @MBfacundo (modificato).

Project Cassandra è il nome dato a una grande investigazione internazionale della DEA, l’agenzia americana contro il narcotraffico, con l’obiettivo di colpire un traffico miliardario di droga, soldi, armi e auto usate gestito da figure di spicco di Hezbollah, con complici in Iran, Russia e tra i narcotrafficanti sudamericani. 

Feat, Mondo

Trump, l’Iran e il futuro assetto del Medio Oriente

di Giovanni • 11 Ott 2017 • 0 commenti 2

Su suggerimento di @Giovanni.

Un articolo di Simone Zucarelli sull’Osservatorio Politica Internazionale fa il punto sull’agenda mediorientale dell’amministrazione Trump, focalizzata sui rapporti non idilliaci con la Repubblica Islamica d’Iran:

 La volatilità nel teatro mediorientale conduce a rapidi mutamenti della situazione sul campo e ciò spinge a un riadattamento costante della strategia dei vari attori coinvolti.

 

Feat, Mondo

Il discorso di Donald Trump all’ONU e il futuro della politica estera statunitense

di Giovanni • 29 Set 2017 • 0 commenti 4

Su suggerimento di @Giovanni.

Il Caffé Geopolitico analizza il discorso di Donald Trump alle Nazioni Unite, prendendo in considerazione il messaggio rivolto alla politica interna statunitense e ai principali attori internazionali:

Innanzitutto, ha rimarcato come il mondo sia più sicuro quando abitato da «nazioni forti, indipendenti e libere» e che tale assunto dovrebbe guidare la realtà internazionale nel suo complesso.

 

Feat, Mondo