stiamo tranquilli…

Attivisti che non lo erano: la propaganda del MEK [EN]

0 commenti

A cura di @werner58

Heshmat Alawi è un oppositore del regime islamico in Iran, dall’ottimo inglese, che ha pubblicato articoli su testate statunitensi quali Forbes, The Hill e il Federalist. Anzi, no: stando ad un resoconto di The Intercept, Alawi non esiste affatto, e i suoi articoli sono stati scritti da un gruppo di attivisti del Mojahedin-e-Khalq; un gruppo sovversivo iraniano che fino a pochi anni fa godeva di pessima fama anche in Occidente.

Fino al 2012, era iscritto nella lista delle organizzazioni terroriste secondo il governo americano: oggi sembra aver abbandonato la lotta armata (non rivendica un attacco dal 2001), e dalla sua base operativa in Albania cerca di accreditarsi come un interlocutore per le forze di destra negli USA e in altri Stati democratici.

 

— Immagine da Flickr


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.