stiamo tranquilli…

Perché, da iraniana, ho sofferto nel vedere il velo sul palco delle sardine

0 commenti

Micromega pubblica l’appello dell’italo iraniana Atussa Tabrizi, arrestata in Iran per essere andata in giro senza il velo, che contesta la scelta delle sardine di aver dato voce a una donna velata.

“Perché gran parte di voi femministe e persone di sinistra date sempre la parola solo alle donne musulmane col velo? Perché non date mai voce a tutte quelle donne che ogni giorno lottano per toglierselo il velo, in Italia e nel mondo?”. L’accorato appello di una donna iraniana che vive in Italia e che afferma: “Se volete chiamarmi islamofoba avete il mio permesso, perché io ho una vera fobia dell’islam. L’islam mi ha fatto sempre male. Sia quando vivevo in Iran, sia adesso che sono qui in Italia”.

Immagine da Wikimedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.