stiamo tranquilli…

Tutti odiano il postmodernismo, ma questo non lo rende sbagliato [EN]

0 commenti

A cura di @Quantus.

Ephrat Livni spiega su Quartz il valore della riflessione postmodernista per capire il mondo contemporaneo, tra fake news, relativismo e confini sempre più sfumanti tra falso e reale.

Instead of blaming postmodernists for the messiness of our time, we should be trying to find a new kind of language—one that allows us to speak across divides, rather than rejecting opposing perspectives as inherently false.

Immagine da Flickr.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.