stiamo tranquilli…

Abusi sui minori: affidi, ruolo degli psicologi in Italia

0 commenti

A cura di @NedCuttle21(Ulm) (modificato)

Un articolo di Valigia Blu analizza leggi e meccanismi sociosanitari e giuridici per la tutela dei minori, partendo dalla rumorosa inchiesta sugli affidi di Bibbiano.

Bibbiano, al di là della questione giudiziaria che sarà decisa nel processo, può essere un’occasione per riflettere sulle criticità e per migliorare il sistema di protezione dei minori da abbandoni, abusi o violenze. In questo approfondimento abbiamo cercato di capire come funziona il meccanismo delle segnalazioni, quali sono i diversi approcci terapeutici, cosa prevede la legge sugli affidi.

L’articolo entra anche nel dettaglio delle accuse specifiche alla vicenda emiliana, per esempio le incongruità nell’uso di un dispositivo medico che molti hanno frainteso come “elettroshock”

nel caso di Bibbiano è stata applicata la cosiddetta “terapia della memoria repressa”, «cioè l’idea che anche se il bambino non lo dice o non lo ricorda, molto probabilmente l’abuso c’è stato». È stato utilizzato il metodo EMDR – inizialmente confuso dalla stampa con l’elettroshock – che lo psicologo definisce «abbastanza controverso in letteratura internazionale anche se molto interessante», ma che è più che altro un metodo anti-trauma quando questo è sicuro, conclamato. E invece in questo caso è stato usato su bambini che il trauma non l’avevano neppure raccontato.

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.