stiamo tranquilli…

Breve storia del New Alchemy Institute

0 commenti

Nel cinquantenario della costruzione della loro Living Machine, il Guardian dedica un articolo che ripercorre la storia di una singolare “comune” che aveva come principale obiettivo la sostenibilità ambientale.

L’aspetto forse più singolare di questo esperimento è che fu portato avanti da un gruppo di persone con rispettabili credenziali accademiche, sposando la visione Hippie con un certo pragmatismo e con risultati piuttosto promettenti.

Immagine da Lee Jaffe.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.