stiamo tranquilli…

Breve storia della comicità romana

0 commenti

Un articolo pubblicato su Il Tascabile ripercorre la storia della comicità romana proponendo un’analisi delle caratteristiche dei personaggi interpretati dai suoi esponenti più rappresentativi. L’autore, Christian Raimo, traccia differenze e analogie tra gli attori di ieri e di oggi, riflettendo sul rapporto tra comicità e potere e sulla funzione passata e recente del romanesco.

La comicità romana. Fino a qualche anno fa l’aggettivo designava soprattutto uno stile, un immaginario e un’ambientazione; oggi sempre più spesso identifica un oggetto, Roma in quanto tema; forse, Roma come prodotto.

Questa città si presta facilmente a essere uno spazio dove i comici possono esprimersi. Il comico è in sé un dispositivo di antifrasi, e ha sempre a che fare con il potere.

Immagine da Wikimedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.