stiamo tranquilli…

Come si coltiva il talento calcistico in Italia

Come si coltiva il talento calcistico in Italia

0 commenti

A cura di @Carlj2000.

In due diverse interviste Ultimo Uomo si occupa non solo del problema della nostra nazionale a coltivare talenti italiani per la nazionale maggiore ma anche delle strategie che la FIGC sta mettendo in atto.

La prima intervista viene effettuata a Maurizio Viscidi, responsabile del settore giovanile della FIGC. Secondo il suo parere di esperto, i problemi in Italia risiedono in tante questioni ma sopratutto riguardano la ricerca da parte degli allenatori del risultato immediato e l’amore per la tattica che per la tecnica.

La seconda intervista viene effettuata ad Antonio Gagliardi, responsabile dell’Area Match Analysis della FIGC.

A suo parere occorre, per ridurre il gap con le nazionali, lavorare sempre di più supportati dalle statistiche. Analizzando in maniera oggettiva i dati è possibile non solo studiare gli avversari ma anche per valutare le proprie prestazioni e migliorarle.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.