stiamo tranquilli…

Trovato il turista che ha danneggiato la “Paolina Borghese”: “Mi scuso in tutti i modi”

Trovato il turista che ha danneggiato la “Paolina Borghese”: “Mi scuso in tutti i modi”

0 commenti

Si siede sulla Paolina Borghese del Canova, scultura ottocentesca custodita alla Gipsoteca di Possagno, per scattarsi un selfie e spezza le dita del piede dell’opera. È accaduto venerdì 31 luglio e il protagonista dell’incidente sarebbe un turista austriaco subito fuggito ma ripreso dalle telecamere di sorveglianza del museo. L’uomo, al momento, risulterebbe non ancora rintracciato.

Ne parla il Corriere del Veneto (link alternativo). Su facebook si può leggere il comunicato della Gypsoteca.

È stato individuato e ha ammesso la propria responsabilità il turista austriaco che ha danneggiato la “Paolina Borghese” di Antonio Canova, custodita nella Gipsoteca di Possagno (Treviso), per scattare un selfie. A risalire all’identità dell’uomo sono stati i Carabinieri della stazione di Pieve del Grappa che hanno esaminato i video delle telecamere interne che hanno immortalato le fasi del danneggiamento.

Ne parla Fanpage.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.