stiamo tranquilli…

La siccità danneggia anche l’arte

di BraveArt • 20 Lug 2022 • 0 commenti 5

Buona domenica. Sul suo blog Didatticarte, l’architetta, insegnante e light designer Emanuela Pulvirenti illustra come i cambiamenti climatici e i lunghi periodi di siccità siano un pericolo anche per lo stato di conservazione delle opere d’arte. 

Cultura, Feat

La vocazione di Danny [EN]

di NedCuttle21(Ulm) • 6 Mag 2022 • 0 commenti 5

In un lungo articolo pubblicato su The Atavist Magazine, Kelly Loudenberg racconta la storia dell’intensa amicizia tra un ex detenuto, Danny Valentine, e Buzz Alexander e Janie Paul, due attivisti progressisti con una particolare sensibilità verso le ingiustizie del sistema carcerario statunitense. 

Feat, Mondo

Lo strano posto della religione nell’arte contemporanea

di NedCuttle21(Ulm) • 30 Mar 2022 • 0 commenti 7

In un articolo pubblicato su Doppio Zero, Michela Dall’Aglio indaga il rapporto tra religione e arte contemporanea.

Mi è capitato, alcuni anni fa, di cercare immagini di opere d’arte contemporanea d’ispirazione cristiana, e non mi ci è voluto molto per notare il “fatto strano” di cui parla James Elkins, ovvero «l’assenza pressoché totale, nei libri di storia dell’arte o nei musei, di arte moderna religiosa» (James Elkins, Lo strano posto della religione nell’arte contemporanea, Johan&Levi Editore).

 

Cultura, Feat

La complicata vicenda di un Pissarro requisito dai nazisti

di Alan Cowan • 15 Feb 2022 • 0 commenti 5

Certi diritti hanno una data di scadenza? Sembra essere questa la domanda fondamentale che aleggia sulla vicenda di una tela di Pissarro requisita nel 1939 a una celebre famiglia ebraica, i Cassirer, e approdato dopo molti passaggi alla collezione Thyssen-Bornemisza di Madrid. 

Cultura, Feat

Un’intervista a Cartier-Bresson: «In fotografia i “forse” non esistono» [EN]

di f2a • 16 Gen 2022 • 0 commenti 6

Il New York Times propone un’intervista a Henri Cartier-Bresson sul significato della fotografia e gli strumenti dell’arte fotografica.

L’intervista, realizzata nel 1971 ma sbobinata solo nel 2011, riprende molte convinzioni del maestro francese, la cui carriera è stata così importante da meritarsi l’appellativo di occhio del secolo, a cominciare dal disinteresse (o nausea) mostrato verso i ferri del mestiere:

Ce la fa a parlare un po’ della sua attrezzatura?

 

Cultura, Feat