stiamo tranquilli…

Fincantieri, Francia e Germania contro l’acquisizione di Stx

Fincantieri, Francia e Germania contro l’acquisizione di Stx

0 commenti

A cura di @Temp.

Sembrava chiusa l’acquisizione dei Chantiers de l’Atlantique (ex Stx) da parte di Fincantieri, che avrebbe fatto nascere un campione europeo della cantieristica navale e che dava nuova vita agli stabilimenti francesi, finiti nel maggio di quasi tre anni fa in procedura concorsuale al tribunale fallimentare di Seul. Mancavano solo i via libera dell’Antitrust francese e tedesco, dopo che Fincantieri a maggio aveva notificato l’operazione alla Commissione Ue. Ma Bruxelles aveva concluso che la soglia di fatturato dell’operazione non aveva una «dimensione europea» tale da giustificarne l’esame e aveva respinto il dossier alle autorità nazionali. L’Antitrust francese, e quella tedesca si è associata, ha però presentato una domanda di rinvio facendo riferimento all’articolo 22 (paragrafo 1) del regolamento Ue sulle concentrazioni, chiedendo alla Commissione Ue di esaminare la proposta di acquisizione.

Da un articolo de Il Corriere della Sera


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.