stiamo tranquilli…

I danni del “no” referendario

I danni del “no” referendario

0 commenti

A quattro mesi di distanza, Lorenzo Borga fa un bilancio delle implicazioni della vittoria del no al referendum costituzionale in un fact-checking che si focalizza sui seguenti punti:

  • i falsi presagi del sì
  • le promesse mancate del no
  • cosa ci siamo persi

 

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.