stiamo tranquilli…

Il caso Capitalisn’t: Twitter e la libertà di parola tra politica ed economia [EN]

Il caso Capitalisn’t: Twitter e la libertà di parola tra politica ed economia [EN]

0 commenti

Pro Market, il blog dello Stigler Center dell’Università di Chicago, spiega che Twitter si è rifiutata di pubblicizzare un episodio del podcast Capitalisn’t dedicato alla sanità negli Stati Uniti perché lo ha considerato come propaganda politica.

Secondo Pro Market, le nuove linee guida di Twitter pongono un problema di interferenza del privato nel dibattito pubblico.

On October 30, Twitter CEO Jack Dorsey announced a ban of political ads on his platform to prevent disinformation campaigns and electoral interference. Seemingly, a bit of good news. But should we allow Twitter to decide what is political advertising and what is political debate protected by the US Constitution?


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.