stiamo tranquilli…

Twitter, Wu Ming e una questione minuscola

Twitter, Wu Ming e una questione minuscola

di brisso • 28 Feb 2020 • 0 commenti 1

 Scopro colpevolmente soltanto in questi giorni, complice il coprifuoco, che Wu Ming ha in sostanza abbandonato Twitter (senza chiuderlo), motivando la scelta con una lunga dissertazione in due puntate in cui, in effetti, trovo riversati abbastanza argomenti per mollare non soltanto Twitter ma qualsiasi altro social network.

 

Feat, Internet

Trump crede che qualcuno gli rubi i follower [EN]

Trump crede che qualcuno gli rubi i follower [EN]

di Ottimamente • 24 Apr 2019 • 0 commenti 1

A cura di @Ottimamente.

L’Independent spieg che, in un recente incontro alla Casa Bianca, il presidente si sarebbe lamentato con il CEO di Twitter Jack Dorsey riguardo una presunta agenda anti-Trump portata avanti dalla compagnia che eliminerebbe sistematicamente i profili dei sostenitori di politici repubblicani. 

Politica, Rapide

Titania McGrath getta la maschera [EN]

Titania McGrath getta la maschera [EN]

di Apollyon • 7 Mar 2019 • 0 commenti 3

A cura di @Apollyon.

Un articolo del Telegraph racconta la storia di come un account twitter satirico creato per prendere in giro la sinistra identitaria, sia stato scambiato per una persona reale, abbia velocemente ammassato più di 180.000 followers e ottenuto un’intervista su The Spectator

When a former Oxford University postgraduate student set up a satirical Twitter account in April 2018 under the name of Titania McGrath, he had no idea of the social media storm that was to follow.

 

Feat, Mondo

Il giornalista che usa i social per denunciare le violenze della polizia contro i gilet gialli

Il giornalista che usa i social per denunciare le violenze della polizia contro i gilet gialli

di NedCuttle21(Ulm) • 5 Feb 2019 • 0 commenti 4

A cura di @NedCuttle21(Ulm).

Valigia Blu dedica un articolo a David Dufresne, il giornalista e documentarista francese che sul suo profilo Twitter documenta con foto e video le ferite lasciate sui manifestanti, ma anche su semplici passanti, dall’utilizzo di flashballs e granate antisommossa da parte della polizia impegnata nelle proteste dei gilet gialli. 

Mondo, Rapide