stiamo tranquilli…

Infiltrazioni russe in Finlandia? [EN]

0 commenti

A cura di @werner58.

Come riporta Radio Free Europe, nel mese di settembre, la polizia finlandese ha effettuato un massiccio raid su un’isoletta vicina alla città di Turku, insieme a guardia di finanza, guardia forestale ed elementi dell’esercito.

L’obiettivo erano le proprietà sull’isola della società Airiston Helmi Oy, i cui dipendenti sono principalmente russi, sospettata di reati finanziari e riciclaggio di denaro. Secondo il resoconto, non c’è una valida giustificazione economica per la costruzione da parte di Airiston di edifici in varie zone isolate della Finlandia, spesso molto più grandi di quanto dichiarato (p.es. un piccolo hotel da 8 stanze al posto di una casa unifamiliare) e vicine a obiettivi militari come il porto di Turku.

Un osservatore di cose militari finlandese si dice poco convinto che gli edifici siano destinati ad attività di spionaggio, preferendo il riciclaggio di denaro sporco come spiegazione; ma non esclude del tutto questa possibilità, che è stata presa in considerazione anche dal governo finlandese in una indagine del 2016.

Immagine da pixabay.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.