stiamo tranquilli…

La morte si fa scienza

0 commenti

In questi giorni ricordiamo il cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, il venticinquesimo di Ayrton Senna e il trentesimo di Sergio Leone… che non è molto scientifico, ma ha comunque segnato il nostro modo di parlare, con i suoi film.Andrea e Giuliano commentano la notizia della misura della doppia cattura elettronica da parte dell’isotopo 124 dello xenon, misurata ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso da parte dell’esperimento XENON1T. Si tratta della misura della più lunga vita media mai osservata, ventimila miliardi di volte l’età dell’Universo!Parliamo di pneumatici con il nostro ingegnere di pista. Scopriamo insieme i segreti di uno degli oggetti su cui facciamo maggior affidamento nella vita di tutti i giorni, ma che spesso conosciamo solo superficialmente. In più ci facciamo anche due conti in tasca per capire cosa convenga comprare… che va beh scoprire i segreti, ma poi i soldi mica crescono sugli alberi.Torniamo in studio per parlare di scienziati sfigati, Alexander Bogdanov, inventore della trasfusione di sangue, Thomas Midgley, inventore della benzina al piombo e di Harry Daghlian e Louis Slotin fisici vittime del famigerato demon core.Chiudiamo questa puntata un po’ dark con il fungo che trasforma le formiche in zombie: si tratta di Ophiocordyceps unilateralis, che infetta le formiche della specie Camponotus leonardi e ne prende il controllo, facendosi trasportare dove può proliferare al meglio. Per chi non si fa impressionare, c’è un video molto interessante qui.

La nuova puntata di Scientificast si può ascoltare su Spreaker.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.