stiamo tranquilli…

La pandemia frena l’immigrazione. Per la prima volta dopo 20 anni in calo la presenza di stranieri in Italia

La pandemia frena l’immigrazione. Per la prima volta dopo 20 anni in calo la presenza di stranieri in Italia

0 commenti

Arriva il 31esimo dossier statistico immigrazione di Idos, redatto in collaborazione con Confronti e Istituto di studi politici S.Pio V. Che racconta che per la prima volta, dopo 20 anni di crescita ininterrotta, il numero degli stranieri in Italia si è ridotta, tanto da non compensare più il saldo demografico naturale del Paese.

L’analisi è che, a monte di questo saldo negativo, ci sia la pandemia che ha causato una riduzione consistente della forza lavoro. E anche il tasso di occupazione degli stranieri è adesso inferiore a quello degli italiani.

Continua su Repubblica (link alternativo)


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.