stiamo tranquilli…

La storia di Greta, 16 anni, che ogni venerdì protesta davanti al Parlamento svedese contro il cambiamento climatico

La storia di Greta, 16 anni, che ogni venerdì protesta davanti al Parlamento svedese contro il cambiamento climatico

0 commenti

A cura di @NedCuttle21(Ulm).

Un articolo pubblicato su Valigia Blu racconta la storia di Greta Thunberg, la ragazzina svedese divenuta simbolo della lotta contro il cambiamento climatico.

Nel 2014, Greta si è resa conto che se da un lato tutti sostenevano che bisognasse intervenire con urgenza per fermare il cambiamento climatico, dall’altro adottavano un comportamento esattamente contrario. La sensazione di totale impotenza di fronte all’incoerenza di questi atteggiamenti ha spinto la ragazza verso la depressione. Greta ha così smesso di mangiare e parlare, non ha voluto più frequentare la scuola ed è rimasta a casa per circa un anno. Il padre, attore professionista, e la madre, cantante lirica di una certa fama, hanno dovuto sospendere le rispettive carriere per seguire la figlia che poi si è scoperto essere affetta dalla sindrome di Asperger.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.