stiamo tranquilli…

I lavori a rischio (e quelli no) con l’automazione 4.0

0 commenti

Su suggerimento di @matyt

L’automazione del lavoro ha ucciso il lavoro? “No, non lo ha ucciso e non lo farà. Invece, lo modifica”. A spiegarlo a Industria Italiana è Marco Taisch, professore di Sistemi di produzione automatizzati e tecnologie industriali al Politecnico di Milano nonché, dal 2002, consulente per la Commissione Europea, per la quale si occupa dello studio dei trend tecnologici. È soprattutto, un personaggio considerato un vero e proprio guru dei temi legati a manifattura, fabbriche, economia reale.

Del settore manifatturiero e del suo sviluppo nei paesi poveri avevamo parlato qualche tempo fa, riportando uno speciale del Wall Street Journal. Molto commentato era stato anche un articolo sul bilancio tra lavoro creato e distrutto dai robot e dall’automazione.

Immagine da Wikimedia Commons.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.