stiamo tranquilli…

Le differenze tra il piano Minniti e Salvini

0 commenti

Su suggerimento di @Yoghi

Daniele Raineri per il Foglio difende il cosiddetto “piano Minniti”, contrastandolo con le politiche di Matteo Salvini; nella sua forma originaria, esso avebbe dovuto articolarsi in varie fasi, che prevedevano l’intervento delle Nazioni Unite in Libia per svuotare i campi e lo spostamento di tutti i migranti sotto la protezione internazionale. Questi intendimenti sono rimasti lettera morta per varie ragioni, fra cui la precarietà del governo libico e l’avvicendamento in quello italiano.

— Immagine da Wikimedia Commons


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.