stiamo tranquilli…

L’esperimento che può rendere più giusti i prezzi al supermercato

0 commenti

Su Internazionale Stefano Liberti ci racconta gli sviluppi di un’avventura che sta seguendo già da qualche anno, “la marca del consumatore”, in arrivo anche in Italia.

L’idea è semplice e innovativa al tempo stesso: attraverso un questionario online, le persone indicano le modalità di produzione preferite per un determinato prodotto. Sono loro a stringere un patto con i produttori, a cui chiedono una certa qualità in cambio di un prezzo stabilito e bloccato per tre anni che li remunera il giusto, come indica in modo evidente la stessa confezione.

Immagine da Flickr.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.