stiamo tranquilli…

L’opposizione delle lenzuola dall’hotel a 7 stelle

L’opposizione delle lenzuola dall’hotel a 7 stelle

0 commenti

Siamo alla retromarcia della protesta, alla massima contrazione del dissenso, che si chiude dietro le tapparelle di casa a lievitare odio nei confronti di un Paese e di una piazza che non riesce a comprendere […] Poco prima del comizio di Salvini, da un palazzo in piazza Duomo, viene calato uno striscione di almeno quattro metri con la seguente scritta: «Restiamo umani». Pochi minuti dopo lo striscione scompare e al suo posto si materializza un uomo travestito da Zorro. […] Zorro è Riccardo Germani, sindacalista dell’Usb non nuovo a blitz di questo tipo, e il lenzuolo è stato esposto da una finestra del Townhouse Duomo, hotel di lusso che si affaccia sul cuore di Milano. E a farlo rimuovere è stata la direzione della stessa guesthouse. Ironia della sorte: non ha cinque stelle, ma sette. Di Maio può dormire sonni tranquilli. Un albergo da almeno 500 euro a notte, per intenderci. Ed è un po’ il simbolo di tutto questo lenzuolismo dilagante. La gente in piazza e la sinistra chiusa a doppia mandata in casa, o magari in una suite.

Ne parla un articolo de Il Giornale.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.