stiamo tranquilli…

Mahmood, ce ne vogliono di più: l’inevitabile integrazione che arricchisce il Paese

Mahmood, ce ne vogliono di più: l’inevitabile integrazione che arricchisce il Paese

0 commenti

A cura di @Abaddon il Distruttore.

Certo, vedere Mahmood vincere a Sanremo è stata una sorpresa; soprattutto per noi over 40, che abbiamo tifato per la vera rivelazione del festival: Loredana Berté. Eppure dovrebbe essere una cosa normale. Per i giovani che l’hanno sostenuto con il televoto lo è. Siamo noi un po’ provinciali a stupircene. Perché gli italiani di origine straniera (nel caso di Mahmood a metà: la mamma è sarda) sono e saranno sempre di più. Un Paese con il tasso demografico tra i più bassi al mondo, separato da due ore di gommone da un continente dove una donna fa in media sette figli (come in Niger), è destinato inevitabilmente a mescolarsi. E’ un processo che va governato, e sottratto al controllo dei mercanti di vite umane. Ma è un processo inevitabile, che può creare problemi di integrazione, ma può anche arricchirci.

Ne parla un articolo de Il Corriere della Sera (link alternativo).


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.