stiamo tranquilli…

Nietzsche a Wall Street di Daniele Balicco

0 commenti

Su segnalazione di @Giovanni.

Su il Tascabile la recensione di “Nietzsche a Wall Street”, l’ultimo libro di Daniele Balicco

“Stiamo forse diventando tutti centristi?”: è la domanda che implicitamente ci pone Daniele Balicco nel suo ultimo libro, una raccolta di saggi che prendono di mira la figura dell’intellettuale contemporaneo, pur senza dirlo. Il senso è che le scienze culturali del presente sembrano inefficaci di fronte alla finanziarizzazione dell’economia, al progressivo avvolgimento di ogni pratica culturale in logiche mercantilistiche. Agli scrittori e agli accademici non resta, in questo scenario, che ridursi a meri registratori di numeri e fatti e, nella migliore delle ipotesi, a intrattenitori creativi di un pubblico sempre più rinunciatario e anti-utopico. Sembrerebbe il solito richiamo all’indignazione e all’impegno. In realtà, la questione è più complicata e affascinante di come l’ho appena sintetizzata.

Immagine via Wikipedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.